Club Scherma Siracusa, podi e buoni piazzamenti a Santa Venerina

Buon esordio del club dei fratelli Cannarella al Gran Premio Giovanissimi

Club Scherma Siracusa protagonista alla Prima prova regionale del Gran Premio Giovanissimi. Gli atleti guidati dai maestri Adriano e Antonio Cannarella sono saliti sul podio a Santa Venerina e in particolare Leonardo Rubino, sul gradino più alto, con i compagni Mattia Moceo, Francesco Anastasi e Antonio Arcoraci. La competizione è stata caratterizzata anche dall'esordio di Simone Cobuzio che tra l'altro ha vinto nella propria categoria “Maschietti”.

Buoni piazzamenti, invece, nelle categorie Ragazzi e Allievi per Alberto Fiume (terzo), Pierpaolo Italia (quinto), Gabriele Crociata (sesto), Giuseppe Santuccio (settimo) e Angelo Lombardo (tredicesimo). Nella categoria Giovanissime del Fioretto femminile, Cristiana Caracciolo ha sostituito Ambra Oliva e si è piazzata al secondo posto. 

Nella categoria Ragazze e Allieve, poi, Miriam Di Stefano Blancato ha ottenuto il terzo posto (ma in questo caso il Club Scherma Siracusa ha contestato un arbitraggio definito “disastroso”), nello stesso gruppo invece Gioia Ossino ha ottenuto il settimo posto e Rachele Caracciolo l'ottavo. All'esordio Greta Intagliata e Micol Toro che hanno tirato alla pari, mettendo anche in difficoltà le rispettive avversarie.

Adesso tutti di nuovo al lavoro in vista della prova nazionale di Verona in programma a dicembre.

 


💬 Commenti