Il cordoglio della Siracusa Basket per la scomparsa di Haithem

Nota del sodalizio della famiglia Bonaiuto per la morte dell'atleta

Il cordoglio della Siracusa Basket per la prematura scomparsa di Haithem Fathallah. Questa la nota societaria: “Il nostro coach Giuseppe Bonaiuto ha avuto il piacere di giocare come compagno di squadra di Haithem e lo ricorda con grande gioia. Ci stringiamo alla famiglia di Haithem e conserviamo il ricordo di Haithem come un esempio di correttezza e dedizione. Un vero campione. Ciao Haithem”.

Haitem Fathallah, nato ad Agrigento, era un gran giocatore delle minors siciliane. Oggi, durante il match di C Gold tra la sua Fortitudo Messina e la Dierre Reggio Calabria, si è sentito male e si è accasciato sul parquet. È morto durante il trasporto in ospedale. Aveva 32 anni. Era a detta di tutti un ragazzo meraviglioso. Qualche anno fa, durante una partita, un avversario gli rivolse offese razziste per le sue origini. L'episodio scatenó molte polemiche ma lui le spense subito dicendo: "Mi ha chiesto scusa e per me è già tutto finito. E comunque gli offro volentieri il kebab in un posto super di mia fiducia".


💬 Commenti