Dopo l'argento mondiale, il bronzo europeo: Samuele Burgo re della canoa nazionale

L'aretuseo protagonista a Monaco di Baviera: "Cresco di anno in anno e mi diverto"

Samuele Burgo di bronzo agli Europei di Monaco di Baviera. All’Olympic Regatta Centre l'aretuseo in coppia con Andrea Schera si è classificato al terzo posto nella finale continentale di K2 1000 in 3.15.062, completando il podio alle spalle della Germania di Martin Hiller e Tamas Grossmann (3.13.812) e alla Spagna di Francisco Cubelos ed Inigo Pena (3.14.505). Lo stesso canoista aretuseo ha postato tutta la propria soddisfazione sui social, anche in virtù del fatto che Burgo era reduce dall'argento mondiale e dal quinto posto del giorno precedente in K1 tanto da scrivere: “Quinto in Europa credo che a mente fredda questo sia un gran risultato. Da tanti anni la disciplina olimpica del k1 1000 in Italia non otteneva un piazzamento del genere: sono contento di questa mia crescita personale di anno in anno. Cerco di dare il meglio di me giorno dopo giorno ed anche se non è sempre facile, lo faccio divertendomi. Voglio ringraziare le tante persone che lavorano con me quotidianamente da vicino ed anche da lontano: tre settimane fa ho fatto una promessa a me stesso che avrei dovuto mantenere se fossi arrivato nei primi 5 a questi campionati, tornato a casa dovrò mantenerla, ma la svelerò in seguito”.


💬 Commenti