Dopo due giornate dall'inizio della Serie C2 di calcio a 5, fra le siracusane del girone D, c'è la neopromossa Holimpia fra le protagoniste, insieme con le rosolinesi Jano Trombatore e Futura Rosolini (3-3 nella stracittadina della seconda giornata). La squadra di Pietro Armenio è tra le più accreditate per un torneo di vertice e nonostante il pareggio (6-6) contro la Libera Futsal, si respira ottimismo in casa siracusana, anche se dopo il match di Pozzallo si è registrato un po' di comprensibile rammarico. Il 6-6 finale (tripletta di Pasqua, doppietta di Celano e gol di Spanò per i biancazzurri) ha infatti lasciato l’amaro in bocca per come è maturato. 

“Dispiace non aver vinto perché – dice il tecnico Pietro Armenio – la partita l’abbiamo fatto noi, ma i nostri avversari sono stati bravi a punirci nei pochi momenti in cui ci siamo distratti o abbiamo commesso qualche leggerezza. E’ stata una partita sfortunata per noi perché quasi tutti gli episodi sono stati a nostro sfavore. Siamo ancora alla seconda di campionato ma il gruppo si sta amalgamando, prendendo sempre più consapevolezza della propria forza. Continueremo ad allenarci intensamente per migliorare i meccanismi di gioco e crescere in autostima. Faremo tesoro di questo pareggio, cercando di eliminare, già dalla prossima sfida, gli errori che non ci hanno permesso di portare i tre punti a casa”. Sabato prossimo al PalaMelilli gli aretusei riceveranno la capolista Vittoria nel big match della terza giornata di campionato.

Nel secondo turno spicca anche il 6-3 della Siracusa Meraco sul Canicattini, successo che ha permesso agli aretusei di togliersi lo zero dalla classifica, dopo il -2 di partenza ad inizio stagione. La squadra di Giuseppe Agati ha meritato il successo al cospetto di un Canicattini ancora fermo al palo. Primi punti anche per New Handball Club Rosolini e Villasmundo che hanno pareggiato 3-3.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi