Real-Siracusa fra mille incroci e nuovi annunci

Gli azzurri presentano il nuovo assetto societario alla vigilia del derby

Domani sarà stracittadina fra Real Siracusa e Siracusa e come nelle precedenti sfide fra Coppa Italia e campionato di questi ultimi anni, saranno diversi gli intrecci sentimentali e calcistici.

Da una parte e dall’altra, perché se è vero che sponda Real alcuni calciatori hanno calcato l’azzurro con risultati importanti (Pepe su tutti ma anche i vari Brancato, Melluzzo per citarne solo alcuni) così come il tecnico palermitano Vittorio Jemma (che da secondo di Anastasi vinse il campionato di Eccellenza) e il dg Graziano Strano (da sempre legato ai colori azzurri per la sua pluriennale esperienza), nelle ultime ore ci sono state altre ”attestazioni” d’affetto da una parte e dall’altra. Come quella dell’avvocato Luciano Puzzo, tanti anni fa a capo del Siracusa che scrisse pagine importanti in Serie C oggi affezionato dirigente del Real, o il collega Mauro Di Natale, ennese, presentato oggi quale nuovo direttore generale del Siracusa: “Il Real è una bella realtà ed ebbi modo di conoscerla già qualche anno fa quando fra i loro dirigenti c’era pure Salvo Montagno. L’altro giorno ne abbiamo parlato proprio con Graziano Strano, presente a Enna per seguire il fratello allenatore. Il nostro derby è iniziato qualche giorno fa e poi stimo anche il dirigente Giuseppe Palumbo”, sorride il nuovo Dg presentato nella sala stampa del “De Simone” all’interno di una conferenza dove il presidente Montagno ha di fatto ufficializzato il passaggio di Alessandro Ricci a nuovo vicepresidente (”ma è una carica fittizia siamo co-presidenti su tutto, ringrazio Paola Consiglio che ha ricoperto sino ad oggi questo ruolo…”), mentre il ds Salvo Castorina - a proposito di mercato - ha detto: “Siamo ok ma sempre vigili qualora si dovesse presentare una occasione last minute“.

“Inizia una nuova era - ha chiosato Montagno - come annunciato qualche tempo fa. Giorno 16 gennaio il Siracusa si trasformerà in SSD non più Asd perché vogliamo far diventare questa società una vera azienda-calcio di capitale“.


💬 Commenti