L’Ortigia si qualifica alle Final Eight di Coppa Italia da prima in classifica nel girone con Trieste e Roma in virtù della migliore differenza reti con gli alabardati. Entrambe a 4 punti ma è valso il maggior scarto che ha imposto la squadra di Stefano Piccardo ai capitoli nel match di oggi pomeriggio, praticamente senza storia, al polo natatorio di Ostia. E adesso testa alla Len Cup in programma nel prossimo week-end proprio a Siracusa.

CC Ortigia 1928-Nuoto Roma 11-3
CC Ortigia 1928:Tempesti, Giribaldi, Carnesecchi 1, A. Condemi, Di Luciano 1, Velkic, Ferrero 1, Gorria Fuga, F. Condemi 1, Rossi 2, Vidovic 2, Napolitano 3, Ruggiero. Piccardo
Distretti Ecologici Nuoto Roma: De Michelis, Martinelli, Padovano, F. Faraglia 2 (1 rig.), P. Faraglia, Mirarchi, Lucci, Boezi, Viskovic, Spione, Graglia 1 (rig.), Giannotti. All. M. Mirarchi
Arbitri: L. Bianco e Colombo
Note: parziali 3-0, 2-0, 5-0, 1-3. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: CC Ortigia 1/4 e Nuoto Roma 1/9 + un rigore


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi