Real Siracusa, si inizia a sudare. Dopo i primi giorni di test, la squadra di Elio Moncada ha iniziato a sudare sul sintetico del “Franco Bianchino” di via Pachino. Alcuni volti nuovi, tante vecchie conoscenze ma la stessa voglia di fare bene, nel nome e nel segno della “siracusanità” che ha sempre contraddistinto questa società che sarà ancora ai nastri di partenza in Eccellenza. 

“Ci apprestiamo a iniziare con lo spirito di migliorare il nono posto dello scorso anno e superare i 40 punti che sono stati il massimo raggiunto in Eccellenza - ha detto il presidente Ciccio Raciti -. Questo è il quinto anno consecutivo che disputeremo la massima categoria regionale e ci ha sempre contraddistinto l'aver permesso a tanti giovani di mettersi in vetrina. Cercheremo di dare fastidio, calcisticamente parlando, a chiunque. Unico rammarico? Non avere una casa tutta nostra: tutti sanno i problemi in cui versa la struttura di via Lazio, potremmo progettare un settore giovanile e una scuola calcio che oggi è impensabile predisporre per questi problemi, per cui andiamo avanti con le squadre maggiori, siamo quasi al completo, mancano un difensore centrale e una prima punta, secondo le indicazioni del mister e del direttore sportivo, stiamo valutando alcuni profili e vedremo. Anche l'allenatore sarà una scommessa: Elio Moncada ha sempre lavorato con i giovani e vedremo anche per lui quale sarà l'approccio con un campionato tosto come l'Eccellenza".


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi