School Boy e Junior: tre pugili aretusei alle finali nazionali

Renato, Sapia e Scala a Montesilvano

Umberto Scala

Tre i pugili siracusani alle finali regionali per il campionato nazionale school boy e junior: Francesco Renato (school boy) nei 65 kg e Giuseppe Sapia (junior) nei 57 kg, entrambi della pugilistica Dresda e Umberto Scala (junior) nei 60 kg della pugilistica Busà. Argento sia per Francesco Renato, sia per lo junior Giuseppe Sapia; nella fase regionale etnea Umberto Scala riportava invece l’oro, superando Omar Potenza e si qualificava perciò alla fase interregionale di Montesilvano nel pescarese. Umberto Scala si è contraddistinto per un cammino redditizio, nell’appuntamento agonistico etneo, avendo vinto quarti di finale e semifinale, e poi con pieno merito la finale di questi campionati regionali. Insieme con Umberto Scala, per la pugilistica Busà prenderanno parte alle qualificazioni abruzzesi, anche Nicolò Ferrara schoolboy nei 44 kg, Salvo Cusenza schoolboy nei 54 kg, peraltro ammesso direttamente (senza passare dalla qualificazione regionale), esattamente come lo junior Nicolò Cappello nei 52 kg. Ma la presenza di pugili siracusani ammessi alla fase interregionale include anche due school boy della pugilistica Rossitto e cioè Marco Rossitto nei 48 kg e Federico Maiorca nei
60 kg e altrettanti della pugilistica Dresda che sempre all’appuntamento pescarese, si schiera con gli school boy Gabriel Morale nei 70 kg e Alessandro Drago nei 75 kg insieme allo junior
Mattia Aloschi negli 80 kg. Sarà presente a Montesilvano nei 46 kg, lo junior Salvatore Loreto della pugilistica Dugo di Avola. 


💬 Commenti