Augusta ko, a Melilli passa l’Acireale

Pasqua non basta, secondo ko di fila per la squadra di Armenio

Dopo il ko di Palermo all’Augusta non riesce di ripartire con un successo. A Melilli infatti arriva una nuova sconfitta per la squadra di Armenio, sorpresa da un Acireale più determinato e che alla fine ha chiuso i due tempi sul 6-4.

I megaresi si erano portati avanti nel primo tempo con Celano, subendo però nel finale il pari acese. In avvio di ripresa la svolta: espulso il portiere Urjel Liistro (che in settimana risponderà alla convocazione della nazionale bulgara di futsal avendo il doppio passaporto) e acesi avanti sfruttando la temporanea superiorità. Da lì in poi un calo psicologico dei padroni di casa che nel giro di 5 minuti subiscono altre due reti, compromettendo il match. Armenio decide per il portiere di movimento (lo stesso Celano) e da situazioni di superiorità arrivano i gol di Pasqua su rigore e Vega. L’Acireale trova però inevitabili spazi soprattutto a porta vuota e trova altre due reti. Ancora Pasqua nel finale rende meno amara la sconfitta. 


💬 Commenti