Troppo Recco per l’Ortigia, testa subito all’Euro Cup

Pesano le assenze contro i campioni d’Europa. Mercoledì semifinale di andata a Palermo

Troppo forte Recco, Ortigia con la testa alla semifinale di Euro Cup di mercoledì a Palermo. La squadra di Stefano Piccardo era tra l’altro priva di Stefano Tempesti (ma buona la prova dei giovani Piccionetti e Ruggiero tra i pali) e dei fratelli Andrea e Ciccio Condemi e dopo un primo quarto nel quale ha quasi risposto colpo su colpo ai campioni d’Europa in carica, hanno poi ceduto di schianto.

Solo nell’ultima frazione arriverà la terza rete biancoverde, in mezzo una gara coraggiosa ma tanti errori sotto porta e ben dodici superiorità non sfruttate che hanno pure inciso nel passivo pesante.


Il tabellino

Cc Ortigia - Pro Recco 3-13

CC Ortigia: Piccionetti, Cassia, Giribaldi, Tringali Capuano, Klikovac 1, Ferrero, Di Luciano, Gallo 1, Mirarchi, Rossi, Vidovic 1, Napolitano, Ruggiero. All. Piccardo.

Pro Recco: Del Lungo, Di Fulvio 3, Zalanki 4, Pennafot, Younger 1, Nuzzo, Presciutti 1, Cannella 2, Velotto, Aicardi 1, Hallock 1, Negri. All. Sukno.

Arbitri: D’Antoni di Siracusa e Schiavo di Palermo

Parziali: 2-5, 0-3, 0-3, 1-2

Note: espulso definitivamente Ferrero nel quarto tempo per limite di falli. Zalanki realizza un rigore nel quarto tempo.


💬 Commenti