L’Ortigia che non ti aspetti. Pari a Brescia contro i campioni d’Italia nel primo match del concentramento “scudetto” di A1 e risultato quasi a sorpresa visti i valori. Ma la squadra di Piccardo, avanti nei primi due quarti, ha mostrato orgoglio e una prova maiuscola, un po’ come visto nella semifinale di ritorno di EuroCup Len contro Telimar. Il miglior viatico in vista di questa seconda parte di stagione per i biancoverdi. 
 

Il tabellino

AN BRESCIA-CC ORTIGIA 9-9

AN BRESCIA: P. Tesanovic, V. Dolce, C. Presciutti 2, Bicari, D. Lazic 1, A. Balzarini, V. Renzuto Iodice 4, T. Gianazza, J. Alesiani, S. Luongo 1, E. Di Somma 1, N. Gitto, M. Gianazza. All. Calderara

CC ORTIGIA: S. Tempesti, F. Cassia, F. Condemi, A. Condemi 2, F. Klikovac, F. Ferrero 1, Giribaldi, V. Gallo 1, C. Mirarchi 1, S. Rossi 1, S. Vidovic 2, C. Napolitano 1, F. Piccionetti. All. Piccardo

Arbitri: Severo e Paoletti

Parziali: 2-3 3-4 1-1 3-1

Note: usciti per limite di falli Ferrero (O) nel terzo tempo e Di Somma (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: AN Brescia 4/13 + un rigore e C.C Ortigia 3/11.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi