Addio Sandro Degl'Innocenti, un altro pezzo di storia del Siracusa che se ne va

E' deceduto stamani a Figline Valdarno: difensore roccioso di fine anni '60 fra i più presenti in azzurro

Sandro Degl'Innocenti (foto SiraPedia)

L'ultimo calcio (alla vita) di Sandro Degl'Innocenti l'ha dato stamani. Se n'è andato un altro grande calciatore della storia del Siracusa Calcio, di fine anni ‘60 e inizi del ’70. Difensore roccioso, 78 anni compiuti ad aprile, innamorato della “sua” Siracusa, viveva a Figline Valdarno dove sabato si celebreranno i funerali. Il cordoglio del mondo calcistico siracusano è stato unanime, perché Degl'Innocenti è stata sempre una delle figure di riferimento, di quelle che ancora oggi faceva parlare di sé perché fra i giocatori con più presenze in azzurro. Come riporta infatti SiraPedia, il difensore toscano disputò dieci stagioni a Siracusa fra Serie C e Serie D e fu presente al “De Simone” in occasione della festa del 30ennale della conquista della Coppa Italia. Poi il desiderio di tornare ma inespresso, il legame con la città e tanti amici che spesso lo sentivano, fino all'aggravarsi delle sue condizioni e l'ultimo calcio, dato stamani, che lascerà un vuoto enorme in chi lo ha conosciuto. 


💬 Commenti