Memorial Rizza, il messaggio di papà Sandro: “Ci avete commosso”

La famiglia ringrazia gli organizzatori e i partecipanti nel ricordo di Peppino

La famiglia Rizza con Paolo Interlando e il sindaco Figura

Una giornata dalle forti emozioni, il ricordo di Peppino Rizza, nel secondo Memorial dopo la prematura scomparsa. Squadre in campo, tifosi, piccoli calciatori: tutto concentrato sul sintetico Enzo Morana adiacente al rettangolo verde del polisportivo Palatucci intitolato proprio alla memoria della ”Freccia del Sud”, l’esterno sinistro che mosse i primi passi a Noto ma poi sbocciò alla Primavera della Juve e in diverse squadre di C e B prima di far ritorno a casa.

E da “casa”, la famiglia ha voluto ringraziare ancora una volta tutti i presenti, tramite il messaggio di papà Sandro (preceduto da diversi video di tanti campioni): “Mi corre l'obbligo di ringraziare di vero cuore tutti quelli che hanno partecipato al memorial di mio figlio Giuseppe. Siete stati tanti e dovrei elencarvi tutti ma 100 pagine non basterebbero, voglio dirvi da parte mia e della mia famiglia grazie grazie grazie. Un complimento personale all'organizzazione, impeccabile e perfetta, al sindaco Figura e all'amministrazione comunale. Un abbraccio forte va ai tanti bambini presenti e a tutte quelle persona venute da fuori Noto. Non mi resta che ringraziarvi di nuovo tutti e a rivederci a l'anno prossimo. Vi voglio bene”.


💬 Commenti