Rotary, Filippide e Aipd Siracusa: via ai corsi di vela per i diversabili

Il progetto coinvolge diversi ragazzi delle due associazioni e svolto alla Lega Navale italiana

Rotary International, Progetto Filippide e Aipd Siracusa con i diversamente abili in mare. Hanno infatti preso il via nella sezione di Siracusa della Lega Navale i corsi della Scuola di Mare Paul Harris (fondatore del Rotary International). Scopo dell’iniziativa è coinvolgere i giovani a coltivare interessi sani e migliorare la loro qualità della vita, privilegiando programmi da proporre a persone con disabilità. Per questo primo ciclo gli allievi sono stati indicati
da due associazioni che si occupano rispettivamente di soggetti autistici e di persone con la sindrome di Down (Filippide e Aipd appunto). 

I corsi saranno gratuiti, grazie al contributo dei Rotary Club Siracusa (presidente Alessia Di Trapani), Siracusa Monti Climiti (presidente Enzo Rindinella) e Siracusa Ortigia (presidente Pierluigi Incastrone) e all’attività organizzativa prestata dallo Squadrone Iyfr di Siracusa (capitano Umberto Midolo e il delegato Natale Bordonali per la Scuola di mare P. H.).

Presenti appunto anche i giovani del Progetto Filippide con il presidente Antonio Esposito e i velisti Enrico e Walter Esposito, Santi Gallia e Gregory Lorefice e quelli dell'Aipd sezione di Siracusa della presidentessa Cinzia Calandruccio, Raffaele Caiazzo, l'operatore Salvo Caiazzo, Gabriele Manuele, Flavio Vaia e Davide De Pascali.

Gli organizzatori dei corsi hanno infine ringraziato il Commodoro della Flotta Iyfr Sicilia e Malta 
(Mario Costa), il presidente (Marco Iannò) ed il consiglio direttivo della Lega Navale di Siracusa.
 


💬 Commenti