Tris di Bocci, Melilli ritrova il successo nel recupero col Catanzaro

La squadra di Batata allunga in vetta in A2 dopo una gara rocambolesca risolta a 47 secondi dalla fine

Gara rocambolesca, alla fine la spunta Melilli dopo un match a inseguire Catanzaro. Ma la zampata finale e il 4-3 definitivo con il quale si è chiuso l'incontro di recupero di campionato del girone D di Serie A2, ha permesso alla squadra di Everton Batata di allungare di nuovo sul Cosenza (adesso a -4) anche se Bocci e compagni hanno una gara in più.

Melilli è partito con un approccio molle e ha concesso il vantaggio al Catanzaro con Barbosa su uno svarione difensivo dopo appena 25 secondi. La reazione e al minuto 3 e il pareggio con Leo Bocci. Catanzaro gioca a viso aperto e colpisce ancora in contropiede con Patrik. Melilli non incisivo che va un po' in affanno e accusa la stanchezza per gli ultimi impegni ravvicinati. Ripresa che vede gli uomini di mister Everton Batata partire con il piglio giusto, alzare i ritmi e intensità e dopo numerose occasioni fallite, la più clamorosa con Bocci con palo interno, trova il pareggio con una staffilata di Zanchetta. Assalto dei nero-verdi che divorano almeno 5 occasioni (strepitoso il portiere Rotella) ma rischiano più volte nelle ripartenze dei calabresi. In una di queste Patrik a porta vuota deve solo spingere il pallone in rete per il vantaggio Catanzaro. Melilli a testa bassa: ci pensa ancora Bocci con una staffilata di sinistro ad impattare il 3-3. Assalti finali con Boschiggia ispiratore e 5°di movimento e a 47" dalla fine ancora Bocci trova il definitivo 4-3 e la tripletta personale.


💬 Commenti