Presentazione, nuovo nome e questione stadio: giorni frenetici per il Siracusa

Tiene banco anche il mercato con una rosa da completare in vista del via alla preparazione

La presentazione di venerdì 29 luglio, ma anche un mercato che potrebbe riservare gli ultimi colpi prima del via alla preparazione della prossima settimana. E poi la nuova denominazione, oggi Asd Siracusa Calcio 1924 e non più Città di Siracusa.

La società è dunque impegnata su più fronti, anche quello legato alla situazione dello stadio De Simone, per il quale se n’è parlato giorni fa tra il presidente Salvo Montagno e il sindaco Francesco Italia durante il primo Memorial intitolato al comandante Bianca, salutato con commozione e soddisfazione. Tanti argomenti sul piatto, dunque, per giorni frenetici in casa azzurra, seguiti dalla querelle con l’ex Dg Finocchiaro oggi archiviata.

Il Siracusa intanto lavora ancora sotto traccia per gli ultimi possibili colpi di mercato, si è assicurata definitivamente le prestazioni dell‘esterno aretuseo Paolo Midolo lo scorso anno in prestito dal Real Siracusa e cercherà di completare l’organico con un centrocampista e un difensore centrale (l’ex azzurro Giovanni Midolo è stato annunciato oggi proprio dal Real Siracusa).


💬 Commenti