Giorgio Chiellini ricorda ancora Peppino Rizza: "Per voi ci sarò sempre"

Il padre dello sfortunato ex calciatore netino e la sorella ospiti a Torino dal capitano della Juve e della Nazionale

Sandro Rizza e Chiellini; nel secondo riquadro la sorella Veronica con il capitano della Juve

Quel videomessaggio nel giorno della intitolazione dello stadio di Noto a Peppino Rizza non è rimasto un evento isolato. Giorgio Chiellini, capitano della Juventus e della Nazionale italiana ha accolto la famiglia Rizza a Torino, nei giorni scorsi, in occasione di Juventus-Atalanta.

Sandro Rizza e la figlia Veronica sono stati ospiti del calciatore che in occasione della intitolazione dello stadio qualche mese fa, lanciò un videomessaggio insieme con Mimmo Criscito, ex compagni di Peppe Rizza nella Primavera della Juve. E lo stesso fece anche Claudio Marchisio giorni dopo. Questi campioni sono sempre rimasti in contatto con la famiglia dello sfortunato calciatore, prematuramente scomparso nel luglio del 2020 a causa di un'aneurisma e a distanza di oltre un anno le testimonianze di affetto non si risparmiano. Anche e soprattutto da parte di chi è distante anni luce per la carriera professionale e i molteplici impegni ma non con il cuore, come nel caso di Chiellini (non nuovo a testimonianze simili anche in altri ambiti), fermo ai box in questo periodo per infortunio, ma vicino alla famiglia Rizza che proprio in segno di ringraziamento ha postato il seguente messaggio: “Grazie Giorgio per questi tre giorni passati qui a Torino e un grazie di vero cuore per aver ricordato in modo particolare mio figlio Giuseppe. Grazie di tutto e alla prossima. Grande Giorgio”.

Idem per la sorella Veronica: “Tre giorni passati insieme, tre giorni di emozioni, ricordi e lacrime. Farò tesoro delle tue parole. Come mi hai detto tu: ”Vero, in me hai trovato un amico, un fratello, una spalla pronta ogni volta che ne avrai bisogno". Bene. Grazie per tutto capitano del mio cuore".


💬 Commenti