Prima sconfitta stagionale per l’Ortigia. Trieste ancora amara per la squadra di Stefano Piccardo che in Friuli cade soprattutto per una partenza quasi choc. Biancoverdi ancora privi di Ferrero e con Rossi rientrato ma a mezzo servizio, si ritrovano dopo l’intervallo lungo ma il match è compromesso e nonostante due buoni quarti contro gli alabardati arriva il primo stop.

Adesso subito testa a Savona dove mercoledì si giocherà l‘andata degli ottavi di Len, con l’auspicio di non ripetere la prova incolore di questo pomeriggio.

PALLANUOTO TRIESTE-CC ORTIGIA 1928 15-8

PALLANUOTO TRIESTE: P. Oliva, D. Podgornik, R. Petronio, I. Buljubasic 1, Vrlic 1, G. Valentino 2, I. Bego 1, M. Mezzarobba 3, A. Razzi, Y. Inaba 2, G. Bini 2, A. Mladossich 3, F. Ghiara. All. Bettini

CC ORTIGIA 1928: S. Tempesti, F. Cassia 1, Carnesecchi 2, A. Condemi, Di Luciano 1, Velkic 1, Giribaldi, J. Gorria Puga , F. Condemi 2, Rossi, Vidovic 1, Napolitano, Ruggiero. All. Piccardo

Arbitri: Ricciotti e Pinato

Parziali: 5-2 5-2 1-1 4-3

Note: Uscito per limite di falli Rossi (O) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Trieste 7/10 e Ortigia 3/8. Ruggiero (O) subentra a Tempesti nel secondo tempo. Nel terzo tempo Tempesti (O) subentra a Ruggiero. Spettatori 500 circa


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi