Melilli e Augusta ripartono dopo le soste forzate

In Serie A e B le due compagini aretusee attese da un pronto riscatto

Il tecnico Pietro Armenio e il presidente Saro Acquaviva

Melilli e Augusta tornano in campo dopo le soste forzate dello scorso fine settimana.

Il Città di Melilli, nella massima serie, dopo aver di fatto riposato con il Pomezia per la condensa sul tappeto del Pala Villasmundo che non permetteva ai giocatori di rimanere in piedi, sarà di scena domani alle 15 contro L84, squadra torinese di metà classifica al cospetto di Tarantola e compagni che cercheranno di smuovere la graduatoria dopo l’unico punto raccolto in dieci giornate di campionato.

In Serie B, invece, l’Augusta dopo gli ultimi passaggi a vuoto ha “incassato” anche i saluti di Caminero e Pasqua, due giocatori importanti, per le cui partenze occorreranno altrettanti innesti. La compagine neroverde non era scesa in campo nell’ultima giornata ad Acri a causa di alcuni casi di positività al Covid che avevano costretto a chiedere il rinvio della trasferta. La gara si recupererà con ogni probabilità mercoledì prossimo, nel frattempo, però, l’undicesima e terz’ultima di andata vedrà la squadra di Pietro Armenio domani ospitare il Mirto alle ore 16.


💬 Commenti