Club Scherma Siracusa ai nazionali Cadetti: "Buon responso ma si poteva anche fare di più"

Stefano Barrera analizza la prova dei suoi a Salsomaggiore propedeutica per i campionati italiani

Club Scherma Siracusa protagonista ai campionati nazionali Cadetti svoltisi a Salsomaggiore Terme. Il club dei fratelli Adriano e Antonio Cannarella, seguito dal maestro Stefano Barrera nella kermesse emiliana è stato fra i protagonisti come ha sottolineato l'ex campione aretuseo: “Questa prima prova Under 17 ha dato il via al circuito nazionale in vista del campionato italiano. Un responso positivo se si considera che in questa categoria non avevamo una punta di diamante e fra 197 partecipanti, i nostri atleti sono arrivati a sfiorare i quarti di finale: Magnano e Barcio in particolare con il 14° e 15° posto. E' un ottimo risultato anche se per entrambi la finale a otto era alla loro portata. Bene anche Tirella che però si affacciava per la seconda volta a questo campionato e forse è stato preso un po' dall'emozione, così come Rapisarda, Troia e Pisasale. Insomma, cinque atleti si sono qualificati di diritto alle prove nazionali Under 20 perché da regolamento c'è anche questa possibilità di accedere alla categoria superiore, dunque siamo certamente molto soddisfatti”. 


💬 Commenti