Il Futsal Ferla
Il Futsal Ferla

Serie C2 di calcio a 5 sempre più appannaggio delle squadre siracusane: una tra Futsal Ferla e Real Palazzolo festeggerà il salto diretto in C1, poi saranno play off per chi avrà la peggio fra le due battistrada e con ogni probabilità in questo lotto per la griglia spareggi potrebbero inserirsi il Canicattini e la matricola Aretusa.

Comanda intanto il Ferla che ha superato la Meraco C5 per 12-3 grazie alle reti in avvio con Di Giorgio e Sparagnini, quindi Scollo, Giansiracusa e Marino. Nel secondo tempo gloria per Di Pietro (tripletta), Scollo, Giansiracusa (due reti) e Marino.

Il Real Palazzolo non è stato da meno (8-1 ai rosolinesi della Jano Trombatore) grazie alla doppietta di Giompaolo e il gol di Siracusa nella prima frazione, Faraci (doppietta), ancora Siracusa, Pannuzzo e Ferlisi nella ripresa. Prossimo impegno il derby col Canicattini che rimane terzo ma staccato adesso di 11 punti dopo il ko in casa del Futsal Project (5-2). Si avvicina la matricola Aretusa 94 ora a soli 4 punti e vittoriosa di misura (appena 1-0) sulla Meta Ragusa.

L’Aretusa ‘94

“Altri tre punti in cascina - dirà il tecnico aretuseo Giorgio Trotolo - e doppio turno casalingo sfruttato in pieno. Come preventivato, è stata una partita impegnativa che si è risolta a soli 5 minuti dal termine con le due formazioni che hanno avuto un atteggiamento tattico diverso. Gli ospiti infatti hanno preferito chiudersi nella loro metà campo per sfruttare le ripartenze, di contro noi abbiamo cercato di imprimere un ritmo più alto alla gara per trovare prima possibile la via della rete. Il primo tempo è scivolato via senza particolari emozioni. Nella seconda frazione abbiamo alzato la pressione sulla squadra avversaria rischiando di scoprirci e di commettere qualche fallo di troppo. Abbiamo sciupato con Pulvirenti una clamorosa occasione ma anche loro in ripartenza potevano farci male. La rete di Netti ad una manciata di minuti dal triplice fischio ha permesso di sbloccare il match. La Me.Ta. sì e spinta in avanti alla ricerca del pari lasciando spazi sui quali non siamo riusciti ad approfittarne. Brivido finale con un loro tiro libero per sesto fallo di Pulvirenti che, per nostra fortuna, è terminato a lato. Nel prossimo turno saremo ospiti del Kamarina, sesto in classifica“.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi