Tutto facile per l’Ortigia. E ora testa all’Euro Cup

Cinque su cinque in A1, battuto Metanopoli. Mercoledì il ritorno della Len in Ungheria

Tutto facile per l’Ortigia che vince la quinta gara in altrettanti incontri in A1 e si prepara al meglio per il ritorno dei quarti di finale di EuroCup in Ungheria contro Szolnoki.

I milanesi del Metanopoli hanno potuto ben poco contro Napolitano e compagni che hanno impresso il loro ritmo per tutti e quattro i tempi di gioco, dimostrando la consueta freschezza vista in questo inizio di stagione.

E adesso, sotto con la Coppa perché in Ungheria ci sarà da difendere l’8-4 dell’andata per un possibile accesso alle semifinali.

Il tabellino

CC ORTIGIA-WP MILANO METANOPOLI 15-5

CC ORTIGIA: S. Tempesti, Giribaldi, F. Condemi 2, A. Condemi, F. Klikovac 2, F. Ferrero 2, S. Di Luciano, V. Gallo 3, C. Mirarchi 3, S. Rossi 1, S. Vidovic 1, C. Napolitano 1, F. Piccionetti. All. Piccardo

WP MILANO METANOPOLI: F. Cubranic, A. Perez, S. Andryukov, N. Tononi 1, G. Mattiello 2, M. Caravita, T. Scollo, P. Kasum, Superchi, T. Busilacchi, E. Novara, G. Lanzoni 2, A. Mellina Gottardo. All. Krekovic

Arbitri: Gomez e Braghini

Parziali: 4-2 3-1 5-0 3-2 

Note: Nel primo tempo Cubranic (M) para un rigore a Gallo (O). Nel quarto tempo Piccionetti in porta per Ortigia. Usciti per limite di falli: Perez (M) nel secondo tempo, Kasum (M) nel terzo tempo, Lanzoni (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 3/11 + 3 rigori, Metanopoli 2/7 + 2 rigori. Espulso Napolitano (O) nel secondo tempo per proteste. Spettatori: 140.


💬 Commenti