Marco Montagno (foto Martina Visicale)
Marco Montagno (foto Martina Visicale)

La seconda giornata di Eccellenza vedrà l'anticipo delle 15,30 del “De Simone” fra Real Belvedere Siracusa e Gela. Un incrocio da seguire fra due delle più brillanti formazioni di questo inizio di stagione. Entrambe reduci da successi alla prima di campionato, il Real di Elio Moncada ha superato in maniera importante anche il doppio confronto di Coppa Italia contro la Leonzio. Gli aretusei cercheranno di dare seguito a quanto di buono visto sinora, con un rinforzo al fotofinish, quello di Marco Montagno, che ha rescisso con la Leonzio, decidendo di fare rientro a Siracusa, stavolta sponda Real dove l'attaccante aretuseo era stato protagonista qualche anno fa prima delle esperienze in C a Picerno e Vibo Valentia, in D a Biancavilla e da due stagioni al Siracusa.

Di contro, una Leonzio che appare in difficoltà sotto tanti punti di vista. Perché passino anche le sconfitte in Coppa e alla prima di campionato (sempre rimediabili), la sensazione è che il sodalizio bianconero - che sarà di scena domenica a Santa Teresa di Riva contro lo Jonica - abbia qualche problema da risolvere in società e da un punto di vista tecnico, dopo l'esonero di Natale Serafino.

“C'è da chiedere scusa ai tifosi - aveva detto il ds Vincenzo Giliberto ai canali ufficiali del club - tutti si devono assumere le proprie responsabilità come ha fatto il sottoscritto, ma occorre che lo facciano tutti altrimenti questa non sarà la strada giusta per risalire la china”.  


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi