Lorenzo Giribaldi (foto Sicali - Mf Sport)
Lorenzo Giribaldi (foto Sicali - Mf Sport)

Dopo il pareggio casalingo contro la De Akker Bologna, che ha lasciato qualche rammarico in casa biancoverde, l’Ortigia si rituffa subito in un’altra sfida. Domani sera, alle ore 20.00, gli uomini di Piccardo faranno visita alla Rari Nantes Nuoto Salerno allenata da Christian Presciutti, nel match valido per la seconda giornata del campionato di Serie A1 (diretta streaming sulla pagina Facebook del Salerno). Le due squadre si sono già incontrate in Coppa Italia, qualche settimana fa, con i biancoverdi che ebbero la meglio, ma era un altro momento. In campionato, i salernitani hanno esordito con una sconfitta onorevole a Brescia, dove si è messo in luce un Valentino Gallo in grande condizione, e ora hanno voglia di celebrare al meglio la prima stagionale in casa. La “Vitale” è una piscina ostica, con un ambiente caldo, e servirà un’Ortigia concentrata e combattiva per riuscire a strappare una vittoria che sarebbe importante, anche per ritrovare fiducia e riscattare quello che è stato vissuto come un mezzo passo falso. Piccardo dovrà ancora fare a meno di Inaba, impegnato con la nazionale giapponese, mentre sembrano ormai recuperati Cupido e Bitadze. Il tecnico biancoverde ha analizzato con i suoi ragazzi gli errori che hanno portato al pareggio contro Bologna, in una partita che l’Ortigia, all’inizio (e anche nella prima metà del quarto tempo), sembrava poter portare a casa tranquillamente. Quello di Salerno sarà un test importante per misurare la risposta della squadra, anche in vista dell’importante gara di sabato pomeriggio, a Siracusa, contro i forti greci del Panionios, nella prima giornata della seconda fase di Euro Cup (a tal proposito, è già iniziata la prevendita dei biglietti presso la segreteria dell’Ortigia).

Alla vigilia, mister Stefano Piccardo fa il punto sulla condizione dei suoi ragazzi e sulla preparazione del match, tornando anche sulla gara contro Bologna: “Per quel che riguarda la condizione della squadra, in particolar modo dei giocatori acciaccati, posso dire che Cupido sta meglio e sembra ormai recuperato, e che Bitadze sta venendo fuori da questi cinque giorni di inattività. Purtroppo però mancherà ancora Inaba. Questa partita arriva ad appena tre giorni dalla gara contro Bologna, nella quale c’è stata una fase di black-out tra secondo e terzo tempo, che poi è continuata in parte negli ultimi tre minuti di gioco. Una situazione che abbiamo analizzato ieri pomeriggio, parlandone insieme. Oggi però ci concentriamo sulla preparazione di questa trasferta, lavorando soprattutto sulla fase difensiva, che sarà l’aspetto più importante”.

Il tecnico dell'Ortigia si aspetta una prestazione diversa sul piano dell’attenzione e, in tal senso, sottolinea il valore degli avversari e la difficoltà della sfida: “La partita di domani sarà un banco di prova importante per testare le qualità morali della squadra, perché affronteremo una formazione che ha fatto un’ottima gara a Brescia, perdendo di soli due gol. Loro sono una squadra con ottime individualità sul perimetro e ai due metri, sono allenati molto bene e hanno un paio di giocatori di alto livello. Uno di questi è Valentino Gallo, che domenica ha fatto 5 gol al Brescia. Inoltre, giocheremo alle ore 20.00, in una piscina che sarà piena. Quindi sarà un ottimo test per tutti noi, con tutte le condizioni ambientali ideali per disputare una gara intensa. Sicuramente dobbiamo dimenticare il confronto vinto in Coppa Italia, perché era la terza partita in 24 ore, quindi non ha senso parlarne”.

Per il difensore Lorenzo Giribaldi, l’Ortigia avrà bisogno di fare una grande prova per ritrovare il morale giusto in vista dell’imminente impegno di Euro Cup: “Dobbiamo concentrarci sulle cose che sono andate bene, ma soprattutto su quelle andate male. In questo momento è fondamentale riuscire a tirarci su, anche perché contro il Salerno non sarà una partita facile. Salerno è un campo molto ostico e bisognerà giocare il più possibile in orizzontale, lavorando molto di più e molto meglio in difesa. Domani abbiamo bisogno di fare una grande prestazione, visto che sabato ci attende una sfida importantissima in Euro Cup contro il Panionios”.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi