Melilli ko nel testa-coda di Napoli con diversi Under 19 in campo

Squadra rimaneggiata per Rinaldi che ha però tenuto testa alla capolista per un tempo

Melilli cade a Napoli ma nel ko del testa-coda del turno infrasettimanale della massima serie c'è grande orgoglio in casa aretusea. La squadra di Nino Rinaldi, infatti, è partita per la Campania decimata da assenze per motivi differenti e con molti Under 19 in campo ha tenuto testa alla capolista per oltre un tempo. Anzi, nella prima frazione, la squadra di Rinaldi ha costruito 5-6 palle gol con Pasqua, Pizetta e Rizzo, difendendo con ordine e concedendo poco e niente alla compagine partenopea. Una prestazione strepitosa, insomma, che ha portato Napoli a forzare oltremodo e trovare i quattro gol della contesa solo nella ripresa (Rafinha, De Luca con doppietta e Fortino) per il definitivo 4-0.

Melilli ha provato a controbattere colpo su colpo anche nella ripresa e delle dieci sconfitte maturate in campionato, quella di stasera è stata fra le più onorevoli. Insomma, dopo il primo successo in campionato ottenuto pochi giorni fa, gli aretusei continuano a mostrare segnali di vitalità e fra sette giorni, nell'infrasettimanale fra Natale e Capodanno al Pala Villasmundo, potranno certamente dire la loro contro la Meta Catania.


💬 Commenti