Siracusa Calcio: "Tornare fra i professionisti nell'anno del centenario"

Fissati gli obiettivi nel giorno della presentazione del nuovo socio Ricci, del dg Finocchiaro e della riconferma di Mascara

Peppe Mascara, Salvo Montagno e l'assessore Andrea Firenze

Siracusa Calcio, si riparte. Lo si farà da Peppe Mascara in panchina, da Alfredo Finocchiaro da direttore generale e dell'area tecnica ma soprattutto con una società più solida. Ne ha parlato il presidente Salvo Montagno che nella conferenza stampa al “De Simone”, oltre al riconfermato tecnico e al dg biancavillese, ha presentato il suo nuovo socio, l'imprenditore carrarese nel campo del fotovoltaico Alessandro Ricci legato soprattutto alla figura di Piero Tamburo che insieme con il ds Gianluca Lombardi avrà un ruolo fondamentale nella nuova struttura societaria per tutto ciò che concerne la preparazione psico-fisica che abbraccerà ogni categoria grazie al progetto “Next Level”. 

Il massimo dirigente aretuseo ha parlato di “Momento storico perché siamo riusciti a portare dentro nuovi soci e stiamo costruendo una società che dovrà puntare a vincere il campionato e tornare in due anni nei professionisti per celebrare il centenario in Serie C”. Buoni propositi, dunque, che sono stati sottolineati da tutti gli intervenuti, a cominciare proprio dal tecnico Mascara e dallo stesso Finocchiaro. Presente anche l'assessore comunale allo Sport, Andrea Firenze che ha espresso tutta la propria volontà, unita a quella dell'amministrazione comunale, di studiare un bando ad hoc che non sia oneroso e che permetta all'impianto di piazza Cuella di diventare punto di riferimento per tutte le giovani generazioni. 
Montagno ha inoltre accennato anche ad un progetto parallelo, portato avanti da Alberto Foti con un gruppo di amici, ovvero quello dei “Token Siracusa”, che però “nel nostro budget non è stato considerato - ha specificato il presidente - perché non vogliamo fare riferimento ad eventuali entrate che potranno arrivare da una sorta di azionarato popolare che rappresenterà certamente un valore aggiunto”. E chiudendo, nel sottolineate che è già stato avviato l'iter per la modifica della denominazione in federazione, da Città di Siracusa ad Asd Siracusa Calcio 1924, il massimo dirigente ha ringraziato tutti i collaboratori della società che lavoreranno anche il prossimo anno per il Siracusa: Antonio Midolo, Giovanni Abela, Salvo Castagnino, Maurilio Abela, Simona Amato, Rudi Miceli ed Enzo Di Falco. 

Alfredo Finocchiaro, Salvo Montagno e Andrea Firenze
Piero Tamburo, Salvo Montagno e Andrea Firenze
Gianluca Lombardi e Salvo Montagno
Alessandro Ricci, Salvo Montagno e Andrea Firenze

💬 Commenti