Roberta Aprile, il primo scudetto non si scorda mai

Il portiere siracusano protagonista con la Juve Women, la gioia di papà Luca

Il primo scudetto non si scorda mai. Specie per un‘atleta che da diversi anni a questa parte ha dimostrato un crescendo di prestazioni e consensi, diventando uno dei portieri italiani più importanti.

Roberta Aprile ha appena vinto lo scudetto con la Juventus Women, il quinto consecutivo della società bianconera, il primo per il portiere aretuseo passata questa estate in bianconero dopo le esperienze a Bari e con l’Inter. Già in pianta stabile in Nazionale, l’Aretusea è stata protagonista quest’anno con 11 presenze, lo scudetto e la Supercoppa e con una finale di Coppa Italia nel mirino.

”Può fare il triplete anche lei - sorride papà Luca, che domani farà i play off col suo Pescara contro la Feralpi Salò - e sono orgoglioso. Ha vinto più di me e sono felice per questo perché se lo merita tutto. Speriamo che possa ancora sorridere e regalarsi momenti così”.


💬 Commenti