Traversa di Lele Catania, poi poco o nulla e il Siracusa si rammarica per il pari di Santa Croce

Altra occasione persa in ottica play off per gli azzurri: cade il Palazzolo, pareggia il Carlentini

Un'altra occasione sprecata per il Siracusa. Che ottiene il terzo pareggio di fila e forse quello più amaro perché maturato a Santa Croce Camerina contro una formazione non certo trascendentale. Una traversa di Lele Catania nella prima frazione, poi tanto forcing degli azzurri ma poche occasioni, nemmeno nella ripresa quando gli aretusei hanno disputato gran parte in superiorità numerica. Amarezza e delusione a fine partita anche perché la possibilità di disputare i play off si allontana sempre di più visto che davanti l'Igea prosegue il suo cammino (il Ragusa ha riposato e sarà ospite degli azzurri mercoledì nel turno infrasettimanale al “De Simone”) dopo il successo allo “Scrofani Salustro” di Palazzolo (a porte chiuse per la prima volta in stagione) per 2-0. Buon pari, invece, per il Carlentini sul campo della Nebros (rete carlentinese di D'Arrigo) anche se il punto in ottica play off potrebbe non bastare visto il distacco di dieci punti attuali dal Ragusa terzo (che ha due gare in meno) e l'impossibilità di prendere parte all'appendice del campionato. Real Siracusa invece alla finestra per il turno di riposo osservato. 


💬 Commenti