Doppietta Carbonaro, la Leonzio risorge. Amarezza Siracusa

Azzurri pari a Milazzo, come il Palazzolo che ferma la Roccaquedolcese

Nino Carbonaro (foto Christian Costantino - Leonzio)

Risorge la Leonzio, tanto rammarico per Siracusa e Palazzolo. L’undicesima di andata del girone B di Eccellenza ha segnato il passo, ancora una volta, per gli azzurri di Gaspare Cacciola che sull’aquitrino di Milazzo non sono andati oltre l’1-1. Dopo il vantaggio di Savasta è arrivato il pari mamertino nella ripresa (in campo anche l’ex Matinella) e giù con nuove critiche da parte dei tifosi che hanno seguito la diretta e visto allungare ancora il vantaggio da parte delle dirette concorrenti (Igea e Modica su tutte). Adesso gli azzurri sono stati raggiunti in classifica dalla Leonzio che grazie a Nino Carbonaro ha violato Santa Teresa di Riva. La doppietta dell’attaccante etneo ha permesso alla squadra di Natale Serafino di battere lo Jonica a domicilio per 2-0.

Ancora un pareggio, infine, per il Palazzolo che non ha ancora assaporato il gusto della vittoria in questo campionato ma nello 0-0 casalingo contro la Roccaquedolcese il tecnico Peppe Matarazzo ha visto ancora progressi della sua squadra al cospetto di una compagine d’alta classifica. 


💬 Commenti