"Due Primavere Blu", Filippide in campo per la giornata nazionale sull'autismo

Sabato alla Cittadella dello Sport diversi eventi per una delle due tappe regionali insieme con Palermo

“Parla Autismo” e Progetto Filippide in campo per la giornata nazionale su uno dei temi più delicati, legati al mondo dello sport e della solidarietà. Evento che toccherà anche Siracusa. Il capoluogo aretuseo sarà una delle due tappe regionali (insieme con Palermo) grazie ai sodalizi di Rosy Pennino e Antonio Esposito, quest'ultima sul territorio dal 2004. Grazie alla sinergia fra i due enti, si svolgerà “Due Primavere Blu” (colore che richiama proprio la tematica in questione) in programma sabato alla Cittadella dello Sport a partire dalle 9,30. Sarà presente non solo l'associazione di Antonio Esposito che opera da anni nel campo dell'atletica, nuoto, canoa e vela, ma anche i diversabili di Augusta di Iano Mazziotta, l'Insuperabili Academy di Tony Lombardo e tante famiglie che animeranno la mattinata con diverse discipline, oltre le quali si svolgerà anche una esibizione di fitness sul solarium della Cittadella con tanta musica e divertimento.

D'altronde il Progetto Filippide da anni si pone queste finalità, lo sport per i diversamente abili grazie ad una equipe qualificata di pedagogisti, psicologi, tecnici e professionisti laureati in scienze motorie per una pratica inclusiva che rappresenterà l'inizio di una nuova stagione all'insegna dello sport e la solidarietà. Dopo la giornata siracusana, infatti, il sodalizio sarà impegnato il prossimo 20 marzo per il 1° campionato regionale Fisdir di atletica leggera a Barcellona Pozzo di Gotto e a fine mese per la tre giorni a Roma in occasione dell'evento nazionale “Run for Autism” del Progetto Filippide. Il tutto con il supporto degli operatori per la pratica sportiva Lucia Gionfriddo, Giuseppe Santangelo, Pamela Speranza, Maria Grazia Giuliano, Melania Blundo, Cristiano Celesia, Santi e Silvia Moncada e Francesca Vaccaro. 


💬 Commenti