La vittoria più larga, il secondo successo di fila dopo quello calabrese di pochi giorni fa. Melilli torna a fare la voce grossa perché non vinceva due gare di fila da due stagioni (nell'anno che portò i neroverdi poi al salto nella massima serie) e adesso guarda con maggiore ottimismo al futuro.

Al Pala Villasmundo, per la sesta di andata del girone B di Serie A2 Elite, la squadra di Marcelo Mittleman supera i pugliesi del Canosa per 10-1, con una partenza sprint e una prima frazione che aveva già permesso a Tarantola e compagni di ipotecare il successo (frazione chiusasi sul 6-1). Subito Gianino in rete dopo appena 10 secondi, poi è Ique Ribeiro che si sblocca in campionato. ll Canosa cerca la reazione e Da Silva prova a riaprire il match ma ancora Gianino ristabilisce le distanze. Diogo Teixeira (due volte) e Bocci portano il risultato sul 6-1 con cui si chiude la prima frazione di gioco. Ripresa che vede ancora uno scatenato Diogo Teixeira andare in rete con gran sinistro all'angolino e realizzare la sua personale tripletta. Poi è Davide Spampinato ad arrotondare il punteggio e uno scatenato e incontenibile Moreno Gianino ad andare ancora a segno e realizzare una tripletta che fissa il punteggio sul 10-1. Sabato prossimo trasferta a Roma per i melillesi che nel finale di gara ha fatto esordire in campionato Davide Lucifora e Carmelo Sapia, che si sono subito messi in evidenza, così come il solito e immancabile Daniele Dovara autore di straordinari interventi.

Melilli adesso sale al quarto posto, con una gara in meno perché ha riposato e può rientrare prepotentemente nella corsa play off. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi