Sogni d‘oro e di bronzo. Giornate intense di emozioni al Pala Aldo De Santis di Terni per le finali dei Campionati Italiani di Tennis Tavolo che assegnano i relativi titoli Italiani. E come ogni sogno di un atleta, vincere un titolo diventa motivo di orgoglio personale e per la società di cui si fa parte.

La giovane Federica Interlandi di proprietà della Vigaro Siracusa del Presidente Giuseppe Gamuzza ma che milita nel campionato di serie B femminile a Casamassima in Puglia, insieme alla compagna di squadra Sofia Episcopo, è diventata campionessa di doppio femminile Under 13. Un oro che porta un prestigioso titolo alla società che sempre ha creduto nei suoi giovani. Ma come se non bastasse la sorpresa per la Vigaro Siracusa arriva anche nel settore femminile dalla giovanissima Viola Formica che conquista alla sua prima esperienza ai campionati italiani, un bronzo che vale un oro vista l‘inaspettata sintonia di coppia con la giovanissima Clara Cumbo della società Himera alla loro prima collaborazione.

Gli atleti erano seguiti dal Tecnico Fabio Amenta che ha espresso tutta la propria soddisfazione ed emozione, mettendo in risalto i progressi che i giovani stanno facendo e su cui ormai da tempo la società sta puntando. I risultati parlano chiaro, la Vigaro è oramai una realtà siracusana che non si pone limiti e che ha fortemente percepito l‘importanza di perseguire quei sogni che possono trasformarsi in realtà.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi