Albatro a Merano contro l'ex Cuello ancora con un roster incompleto

Qualche defezione per coach Vinci: "Ma non ci pensiamo anche se l'unica volta al completo abbiamo vinto..."

Coach Peppe Vinci

Inizia a Merano, domani, fischio d’inizio alle 19, il lungo ciclo in trasferta per la Teamnetwork Albatro. Al PalaWolf, contro la squadra dell’ex Cuello, i siracusani iniziano una serie di partite lontani da casa. Al Pala “Pino Corso” si tornerà a giocare soltanto il 18 dicembre, proprio per l’ultima giornata di andata contro il Carpi.
La comitiva bluarancio è partita questa mattina alla volta dell’Alto Adige. Ieri sera allenamento di rifinitura e questa sera ultimi dettagli della preparazione atletica e tecnica in terra meranese.
Coach Peppe Vinci non potrà contare ancora sulla migliore formazione. Qualche problema fisico potrebbe costringere il tecnico siracusano a fare di necessità virtù. “Non dobbiamo impressionarci troppo per questo calendario – commenta Vinci – Le squadre dovremo incontrarle tutte e tutte loro dovranno incontrare noi. Sì, ci mancano punti e continuità, ma purtroppo continuano a mancarci giocatori. L’unica volta che abbiamo avuto tutti a disposizione è stata contro l’Eppan e abbiamo vinto. La condizione fisica è ottimale e i ragazzi continuano a non risparmiarsi – conclude Peppe Vinci – Sono certo che anche a Merano dimostreranno che possono mettere in difficoltà tutte le squadre”.


💬 Commenti