Festa in casa Burgo perché da Sabaudia arrivano nuovi titoli italiani per i due fratelli della canoa mondiale. Samuele si è portato a casa due titoli italiani in k1 5000 e k2 5000 in coppia con il palermitano Andrea Schera, mentre Irene ha vinto un titolo italiano in k2 (in coppia con Irene Bellan) e conquistato un 3° posto in k1. Fra i canoisti aretusei, inoltre, Antonio Quercioli Dessena ha conquistato un 2° posto in k1 Master A. Si tratta di titoli italiani assoluti di fondo e di grande rilevanza quelle arrivate sulle acque del Lago di Paola a Sabaudia.

I campionati italiani sui 5000 metri, che hanno aperto la stagione della canoa velocità azzurra, sono stati dunque appannaggio ancora dei velocisti aretusei. Samuele Burgo (che gareggia per il Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle) e la sorella Irene (del Gs Fiamme Oro), ci hanno oramai abituati ad exploit simili. E il territorio aretuseo plaude anche all'argento della megarese Cristina Petracca (Marina Militare) nel K4 insieme con Fantini, Capodimonte e Rosa. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi