Il "Time Out" di Prlainovic fra pallanuoto e buone pietanze

Il campione serbo ospite di Giorgio Izzi in compagnia degli amici Vidovic e Bobicic

Giorgio Izzi, Vidovic, Prlainovic e Bobicic

Andrija Prlainović e il suo… Time Out a Siracusa. Il campione serbo di pallanuoto ha fatto tappa in città, grazie all'amicizia con Stefan Vidovic (nazionale del Circolo Canottieri Ortigia) e il campione di pallamano Marko Bobicic (in forza all'Albatro Siracusa) per conoscere la struttura sportiva ricettiva per eccellenza in città. Ovvero il Time Out di Giorgio Izzi e Olivia Lanza, “tempio” non solo della pallanuoto visti i murales e cimeli che circondano il locale di via Tripoli, ma di qualsiasi disciplina perché come ha sempre sottolineato chi lo gestisce, “l'idea del nostro locale è sempre stata quella di far respirare sport a qualsiasi livello e latitudine. Tanto più che c'è in… serbo (scusate il gioco di parole, ndr) un evento ancora tutto in cantiere che vorrebbe coinvolgere i grandi sportivi che vedete qui in passerella sul nostro muro…”.
Con Prlainovic si è parlato di pallanuoto e non solo, perché come ha sottolineato Izzi, si è dimostrato amante della buona cucina ("come da buon pallanuotista d'altronde, visto cosa mangiano gli atleti dell'Ortigia…") e dello sport in generale. Un atleta che ha vinto praticamente tutto e che ha raccontato la propria esperienza anche a chi ascoltava vicino, potendo rappresentare magari un punto di riferimento per chi, da giovane, si affaccia a questo sport. E frequenta già il Time Out come accaduto alle Under 14 di Ortigia e Recco qualche giorno fa per un “Terzo Tempo” che stavolta ha coinvolto pure gli atleti svizzeri del Lugano, presenti in città. Insomma, dalla pallanuoto alla pallamano e non solo, al Time Out è sempre tempo di “Sport&Food”. 

CC Ortigia e Lugano Under 14 al “Time Out”

💬 Commenti