A2 femminile: pronto riscatto dell’Aretusa

Le ragazze di Costa superano Flavioni e vincono la prima gara

Pronto riscatto per la Pallamano Aretusa in A2 femminile. Le ragazze di Antonio Costa superano Flavioni per 28-22 al Pala Pino Corso e dimenticano così il ko alla prima giornata contro Teramo.

Dopo una prima frazione quasi equilibrata (chiusa sul 14-12 per le aretusee), nella ripresa Giallongo e compagne hanno preso il largo grazie alle parate della giovanissima Armeli e ad una prova generale buona, nonostante la vena realizzativa del capocannoniere Iulia Faig non fosse quella delle solite (due sole reti per la rumena). 

“Una prova generale molto buona - ha detto il dirigente Ferruccio Romano - brava il giovanissimo portiere Armeli, così come un po’ tutte le altre. Una vittoria meritata, siamo sempre state avanti e dimostrato di esserci“.

“Abbiamo tenuto l’intensità della partita molto alta e questo ha messo le avversarie in difficoltà - ha aggiunto il tecnico Antonio Costa -. Abbiamo spinto bene e difeso altrettanto egregiamente. Siamo riusciti a contenere Bonamano e Bartoli che erano le loro giocatrici più importanti. Non era facile dopo una sconfitta ripartire bene e lo abbiamo fatto”.

Martina Casella è stata là top scorer con 7 reti, poi Denise Sciurba con 6, Valentina Giallongo 5, Marina Micciulla 4, Marika Spada 3, Iulia Faig 2 e una rete per Liala Lattuca.


💬 Commenti