Stage, tornei, Milan Academy e grest: Rari Nantes a tutto campo

Il dg Alessandro Di Mauro: "Non ci fermiamo un attimo e siamo felici di farlo"

Il direttore generale Alessandro Di Mauro

Stage, campus estivi, tornei e rinnovi in… vista. La Rari Nantes non si ferma mai e dopo aver concluso i campionati federali regionali (sfiorando il titolo con l'Under 17 di Elio Moncada) non ha appeso le scarpe al chiodo ma proseguito l'attività. “Che non si fermerà un attimo nemmeno in estate - ha sottolineato il direttore generale Alessandro Di Mauro -. Siamo reduci dall'evento più grosso organizzato in questi anni, con 1300 persone partecipanti al Villaggio di Serenuse. E' stata una bella manifestazione con la scuola calcio, con atleti in campo fino all'Under 12 per un evento che stiamo già riprogrammando per gli anni successivi". 

"Adesso parteciperemo con gli Allievi di Alfonso Russo alla ”Gothia Cup" in Svezia (il torneo giovanile più importante al mondo) con i classe 2006, 2007 e due fuoriquota 2005. E giorno 16 andremo a Catanzaro ancora con l'Under 17 per chiudere il cerchio in questa categoria".

Fra le numerose attività, anche il rinnovo della partnership con Milan Academy: “Ci stiamo strutturando per il prossimo anno con il centro tecnico federale del Milan - ha aggiunto Di Mauro -, stiamo preparando l'organigramma con tutto ciò che occorre per una società professionistica. Ne parleremo in maniera dettagliata fra qualche giorno con la presenza di Antonio Corbellini, responsabile dell'Academy. Lavoriamo sempre e soprattutto per il settore giovanile e avremo anche la presenza di un direttore tecnico per strutturare al meglio un'area che vogliamo far crescere ancora e che sarà presente in tutte le categorie”. 

Merito anche di una struttura (il “Franco Bianchino” di via Pachino) diventata un fiore all'occhiello dopo la recente ristrutturazione “anche se noi avevamo già predisposto un lavoro tempo fa - ha proseguito il dg della Rari Nantes -, pensate che da otto anni siamo Accademia del Milan, eravamo a scadenza e ci hanno proposto un biennale. Ciò ci lusinga perché significa che stiamo lavorando bene”.

E a proposito di attività pluriennale c'è anche il grest con i più piccoli, partito da giorni: “abbiamo dato un'alternativa ai genitori dalle 8 alle 14, dal lunedì al venerdì con diverse attività qui in Cittadella dello Sport. Questo è il quinto anno che lo facciamo in Cittadella perché ritengo sia il luogo naturale dove poter svolgere queste attività: tra l'altro siamo la società capofila di questo progetto e ne siamo orgogliosi”. 

Nell'ambito dell'attività giovanile, poi, il 25, 26 e 27 giugno due atleti classe 2008 e 2009, Gianmarco Ricco e Mirko Miceli, andranno a fare uno stage proprio nell'ambito della partnership con Milan Academy: "si tratta di un difensore centrale e una punta esterna e siamo felici di dar loro questa opportunità. Prima squadra? Andremo avanti con la Terza categoria, ti garantisce la possibilità di investire nel settore giovanile, poi se ci saranno eventuali collaborazioni vedremo". 


💬 Commenti