L'Rg Siracusa vince anche per il tecnico Nico Porchia

L'allenatore aveva perso la madre poche ore prima ma ha voluto presenziare al match contro il Gela, male le altre aretusee del girone D

Festa Rg Siracusa dopo la vittoria

Penultima di andata nel girone D del campionato di Promozione ancora nel segno della Rg Siracusa. La squadra di Nico Porchia ha trovato il suo terzo successo stagionale, facendo meglio nelle ultime tre giornate che in tutta la prima parte del girone di andata. 

E al Gela in piena corsa play off sono state rifilate ben quattro reti (due gol a testa per Maieli e Riela) con tanto di spinta in su in classifica anche se la società siracusana non è ancora fuori dalle sabbie mobili. Ma è stata una prova tutta cuore e carattere, che la squadra in un certo senso ha dedicato proprio al mister che poche ore prima aveva perso la madre ma che - come ha sottolineato qualcuno rimarcando proprio la presenza di Porchia - ha mostrato “grande coraggio e senso di responsabilità”. 

Un abbraccio simbolico a Porchia ed Rg che guarda con maggiore ottimismo al futuro, mentre il resto delle siracusane non può certo sorridere visto che l'Avola, dopo il pari interno con l'Eubea rimane ultima, Megara e Canicattini con le rispettive sconfitte restano in zone a rischio e il Priolo - caduto pesantemente in casa della capolista Mazzarrone - non riesce così a entrare stabilmente in piena zona play off.


💬 Commenti