Cuore Ortigia oltre ogni ostacolo. Quello di un avversario mai domo, di due assenze pesanti (Bitadze e Inaba) e un arbitraggio molto discutibile. Alla fine però l’Ortigia è riuscita a portare a casa un successo sofferto quanto prezioso contro i greci del Panionios nella prima sfida della seconda fase della Len Euro Cup.

A due tempi di spessore ne è seguito un terzo dove i greci erano riusciti a rimontare il gap. Nel quarto, ancora uno scatto dei padroni di casa che hanno così messo il timbro sulla prima gara. Ora Brescia in casa in campionato mercoledì poi testa ancora alla Len con la seconda sfida di Trieste.

Ortigia - Panionios 13-12

Cc Ortigia: Tempesti, Cassia 1, Giribaldi, La Rosa 2, Di Luciano 2, Cupido 2, Capuano, Carnesecchi 1, Condemi 2, Capodieci, Ferrero 1, Napolitano 2, Calabresi. All. Piccardo.

Panionios: Mavrovouniotis, Kopeliadis, Bouzalas, Gkiouvetsis, Papakos 1, Grammatikos, Kalaitzis 2, Moskov 5, Mourikis 2, Gounas 1, Ukropina 1, Kapenakis, Limarakis. All. Bouzalas.

Arbitri: Colominas e Koryzna

Parziali: 3-1, 4-3; 2-5; 4-3

Note: sup. 5/11 + 1 rig. Ortigia, sup. 8/12 + 3 rig. Panionios. Usciti per limite di falli Cassia e Ferrero nel terzo tempo, Kapenakis e Mourikis nel quarto tempo.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi