Organizzatori e partecipanti del Motoraduno (foto di Tommaso Latina)
Organizzatori e partecipanti del Motoraduno (foto di Tommaso Latina)

Il primo “Last East Sicily” è andato in archivio. Il Motoraduno Itinerante, caratterizzato da tre giorni di Mototurismo ha coperto diversi Comuni della provincia. “Per itinerari differenti - ha detto Carmelo Occhipinti, presidente del Motoclub Rosolini che ha organizzato l'evento in collaborazione con la Fmi Sicilia - alla scoperta di angoli e luoghi meno conosciuti del sudest siciliano. È stata una bellissima avventura, ricca di emozioni, curve, sorrisi e tanto altro. Siamo soddisfatti della risposta che abbiamo avuto in termini di presenze e l'obiettivo è proprio quello, attraverso un raduno di moto che rappresenta la nostra passione, far conoscere tanti luoghi della nostra isola e del territorio”.

Diversi, infatti, gli appuntamenti regionali da gennaio a oggi per un ricco calendario della Fmi che, ad esempio in provincia, aveva già toccato i territori di Rosolini e Buscemi (per motoincontri), mentre quello dell'ultimo week-end ha rappresentato anche la quinta tappa del prestigioso Trofeo Turistico Regionale FMI Sicilia (all'appello ne mancano ancora quattro).

Carmelo Occhipinti, unitamente agli altri soci del Motoclub Rosolini tra i quali anche Marco Caruso, consigliere segretario del Comitato regionale FMI Sicilia, hanno poi voluto ringraziare chi si è speso per questa iniziativa: “Un grazie particolare a tutti i Motoclub partecipanti e ai loro motociclisti che si sono affidati alla nostra proposta di un raduno fuori dagli schemi classici. Un affettuoso ringraziamento va alle amministrazioni comunali che ci hanno aperto le porte e ci hanno accolto come si fa con gli ospiti importanti. Grazie a Rossana Cannata, sindaco di Avola, e ai suoi assessori Fabio Cancemi e Salvo Belfiore. Grazie a Giovanni Spadola, sindaco di Rosolini, e al suo assessore Paola Micieli. Grazie a Corrado Figura, sindaco di Noto, e al suo assessore Massimo Prado. Grazie a Paolo Amenta, sindaco di Canicattini Bagni, ai suoi assessori Salvatore Di Mauro e Sebastiano Gazzara nonché ad uno dei suoi più illustri cittadini, Paolino Uccello (legato all'evento anche l'aspetto culturale e delle tradizioni con il Museo del Tessuto e la Casa dell'Emigrante, ndr). Grazie al Direttore di Gara FMI Thomas Viale, accorso da Brescia a dirigerci in maniera esemplare e gratuita. Grazie ai ragazzi del Motoclub VR63 di Avola per il sostegno. Grazie a Corrado Mermina ed a tutto il team di Gatto & La Volpe Catering”.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi