“Befana Cup” che festa con la Rari Nantes al “Bianchino”

Due giorni di divertimento con le categorie giovanili in campo

Una festa per diverse decine di piccoli calciatori in rappresentanza di ben 34 società. Ancora una volta il “Franco Bianchino” di via Pachino si è colorato di sport con il “Befana Cup 2023” organizzato dalla Rari Nantes e l’instancabile Peppe Campisi che attraverso i propri collaboratori ha guidato una due giorni di kermesse dove non ci sono stati vincitori e vinti ma soltanto divertimento e voglia di trascorrere due giorni in campo in quella che è stata una vera festa provinciale del calcio giovanile. In campo, infatti, le categorie Primi calci, Esordienti Primo anno, Piccoli Amici e Pulcini misti (con diverse giovani giocatrici in campo) si sono confrontati fra di loro riscuotendo il successo del pubblico, tanti genitori presenti sugli spalti, che hanno applaudito, incitato ma mai oltre le righe. Ciò di cui, purtroppo, oggi assistiamo in diversi campi dove si svolgono gare giovanili e durante le cui partite prevale l’eccessivo agonismo ma mai il fair play. Al “Bianchino” invece è stata festa per tutti e lo stesso Campisi a fine manifestazione si  è complimentato con società, giovani atleti e istruttori, per lo spettacolo offerto in campo e fuori e con la promessa di rivedersi quanto prima per trascorrere ancora giorni all’insegna dello sport sano e del divertimento.

Per la cronaca, classifiche solo per gli Esordienti, con il primo posto ottenuto da La Meridiana Catania, davanti a Rg Siracusa, Accademia Siracusa e Rari Nantes. 


💬 Commenti