Cosenza chiama, Melilli risponde e risale a +3 in vetta

Testa a testa in A2 a tre giornate dalla fine, neroverdi ok contro Capurso

Cosenza chiama, Melilli risponde. Ieri silani vittoriosi a Rosolini contro l’Ispica, oggi pomeriggio la squadra di Batata ha regolato i pugliesi del Capurso, rimandando a -3 i calabresi a tre giornate dalla fine del girone D di Serie A2.

Melilli ha battuto 8-3 Capurso per una partita quasi mai in discussione per gli uomini di mister Everton Batata che partono forte e trovano il doppio vantaggio con Cristian Rizzo e Xuxa Zanchetta dopo appena 6 minuti. Capurso che reagisce e accorcia con Garofalo, Melilli ancora a testa bassa, costruisce tantissimo ma non sfonda. Nell'ultimo minuto le invenzioni di Leo Bocci e Davide Spampinato portano il Melilli sul 4-1. Ripresa con il Capurso intraprendente che trova il 4-2 con Rotondo ma poi ancora Bocci ristabilisce le distanze. I nero-verdi amministrano il possesso palla e poi Rizzo dopo alcune clamorose occasioni fallite trova il 6-2. Ancora Rotondo dà speranza al Capurso trovanei il 6-3 ma poi Chalo con il Capurso sbilanciato in avanti trova il gol dalla propria area a porta vuota per il 7-3. Mister Batata dà spazio agli under 19 ed è proprio uno di loro, Andrea Fecarotta a siglare in contropiede il suo primo gol in campionato e il definitivo 8-3. 


💬 Commenti