Foto CC Ortigia
Foto CC Ortigia

Terzo successo in altrettanti incontri in campionato, prosegue la striscia positiva dell’Ortigia ma contro il neo promosso Den Akker Bologna è stata più difficile del previsto. Coach Piccardo e capitan Napolitano lo avevano temuto alla vigilia e il match si è rivelato infatti complicato. Anche quando l’Ortigia sembrava, all’intervallo lungo, aver preso un discreto margine. Ma il terzo tempo ha visto rinvenire i bolognesi che hanno trovato l’8-8 costringendo l’Ortigia a un quarto tempo giocato al massimo, tanto più che poi i biancoverdi hanno poi chiuso sul +3. Ma onore e merito agli avversari che hanno giocato una bella pallanuoto. 
 

CC ORTIGIA 1928-DE AKKER TEAM 12-9

CC ORTIGIA 1928: S. Tempesti, Giribaldi, Carnesecchi, A. Condemi 2, Di Luciano, Velkic, Ferrero 4, J. Gorria Puga , F. Condemi 4, Tringali , Vidovic 1, Napolitano 1, Ruggiero. All. Piccardo

DE AKKER TEAM: M. Cicali, A. Grossi, R. Spadafora, A. Baldinelli, G. Boggiano 2, B. Kadar 1, S. Guerrato 2, K. Milakovic 2, D. Townsend, E. Manzi 1, E. Cocchi, A. Deserti 1, M. Pederielli. All. Mistrangelo

Arbitri: Castagnola e Rovida

Parziali: 4-3 3-1 1-4 4-1

Note: Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Ortigia 6/13 + 2 rigori e De Akker 4/8. Spettatori 200 circa


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi