Sorride solo il Canicattini con Pandolfo mentre l'Rg si affida al neo-tecnico Nico Porchia

I tre gol dell'attaccante canarino decidono il derby con gli aretusei che annunciano il cambio in panchina

Seby Pandolfo e Nico Porchia

Megara e Priolo pareggiano negli anticipi di sabato, l'Avola recupererà il match casalingo contro il Modica domani, sorride il Canicattini grazie a Seby Pandolfo che con tre reti decide il derby contro la Rg Siracusa. La squadra siracusana nel frattempo ha annunciato il nuovo tecnico, il siracusano Nico Porchia, di cui ha parlato il direttore generale Alessandro Guglielmino, sottolineando il progetto del sodalizio oggi ancorato in fondo alla classifica del girone D di Promozione.

“La prima squadra è partita bene nonostante qualche passo falso iniziale - ha detto - ha sempre dato luce a quelli che sono i nostri obbiettivi: far giocare quanto più possibile i giovani del territorio e lo dimostra la costante presenza di 2005 - 2004 - 2003 nella prima squadra. Dunque l'obiettivo è quello di valorizzarli e tra quelli usciti da questo vivaio, c'è un giocatore come Fratantonio, oggi titolare di un club di serie D”.

“Abbiamo avuto defezioni pesanti che hanno reso difficile la prima parte del campionato - ha proseguito il dg -, ma abbiamo tutto in regola e non ci mancano risorse e idee per sistemare la rosa e portare avanti il nostro progetto tecnico. La guida della prima squadra è stata affidata a Nico Porchia, ragazzo che ha la mia grandissima stima ma soprattutto le idee giuste per risollevarci”.


💬 Commenti