Sorridono Carlentini e Ferla, male l'Aretusa. Ha riposato il Real Palazzolo. Ma è già tempo di pensare alla terza giornata di andata della Serie C1 di futsal dopo il secondo giro di questo campionato regionale, iniziato con alcune conferme e altrettante sorprese. Su tutte, quella iblea in quanto Ferla, da neopromossa, ha già vinto due match, in casa e fuori, e sabato contro Leonforte avrà la possibilità di proseguire in questa striscia positiva. Si è rialzato il Carlentini dopo il ko alla prima, con il successo alla seconda sul Montalbano. Gli azzurri adesso osserveranno il proprio turno di riposo, così come aveva fatto il Real Palazzolo nella precedente giornata e sabato in campo a Mili contro la Vigor Italia Messina.

Dopo il successo alla prima giornata, invece, è caduta malamente l’Aretusa 94 a San Cataldo contro una Vigor spietata che ha rifilato sette reti alla squadra siracusana, presentatasi con una formazione abbastanza rimaneggiata. Nella ripresa l’inesperienza e il maggior tasso tecnico degli avversari hanno fatto crescere il divario tra le due squadre e i nisseni ne hanno approfittato superando altre sei volte Bonaccorso che nonostante tutto ha disputato una buona prestazione. Il prossimo impegno vedrà gli aretusei impegnati in casa contro il temibile Scicli Sporting Club.

Nel prossimo week-end scatterà poi il campionato di Serie C2. E subito con una stracittadina, quella che vedrà opposte le ambiziose Holimpia e Siracusa Meraco. Stracittadina che sarà di scena pure a Rosolini tra Futura e New Handball Club, mentre impegni casalinghi attenderanno Villasmundo (Vittoria) e Canicattini (Futsal Project). La terza squadra di Rosolini, la Jano Trombatore, sarà invece di scena sul campo del Pro Ragusa. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi