Siracusa Basket, Bonaiuto amaro: "Costretti a giocarci la C lontano da Siracusa..."

Il coach e la società, per la chiusura degli impianti al pubblico, hanno scelto Catania quale sede casalinga della finale play off col Pozzallo

Siracusa Basket al lavoro in vista della finalissima play off di Serie D di pallacanestro maschile. Il confronto con Pozzallo inizierà il prossimo 20 aprile in terra iblea (palla a due per le ore 20) mentre gara 2 che la squadra di Peppe Bonaiuto giocherà in casa, in realtà, emigrerà a Catania. “L'ennesima beffa - dice il coach aretuseo - perché non potremo giocarci l'accesso alla Serie C senza il supporto del nostro pubblico. E' noto da tempo che i nostri impianti sono inagibili al pubblico e una finale che si rispetti non può svolgersi a porte chiuse, motivo per il quale, grazie all'Alfa Catania e gli ottimi rapporti che abbiamo, saremo ospitati alla Palestra Leonardo Da Vinci di Catania giorno 24 aprile sempre alle ore 20. Ma resta il rammarico perché è una situazione che va avanti da troppo tempo e nessuno ha fatto il possibile affinché Siracusa potesse avere una apertura in tal senso. Chi di dovere non capisce che a perdere è la città se noi andremo fuori sede, dovremo portarci i nostri tifosi in un'altra provincia e ci stiamo organizzando in tal senso. Anzi, nei prossimi giorni comunicheremo le modalità per prendere parte alla trasferta con la speranza che potranno seguirci in tanti. Doveva essere una festa anche per tutti i nostri atleti del mini basket, ma lontano da Siracusa non sarà la stessa cosa".

L'eventuale “bella” si giocherà di nuovo a Pozzallo, sabato 30 aprile sempre alle ore 20. 


💬 Commenti