Formula Junior, Andrea Carpenzano terzo: "Strategia giusta, punti importanti per il campionato"

Il driver aretuseo protagonista sul circuito di Concordia ad Agrigento e adesso prossimo a ripetersi nel campionato nazionale in Umbria

Due terzi posti per Andrea Carpenzano al termine della seconda tappa del campionato regionale Rent For Race Junior Trophy 2022 svoltasi sul circuito di Concordia ad Agrigento. Piazzamenti che mantengono sul gradino più basso del podio il driver aretuseo del Team CR Corse nella classe 1.2 e quarta in quella assoluta.

“Dopo la prima tappa che non è andata benissimo per problemi al cambio sulla mia autovettura e dopo aver lavorato sugli assetti - ha detto Carpenzano - i miei meccanici sono riusciti ad intervenire per presentarmi al meglio durante le qualifiche. Ma le condizioni climatiche durante le libere e la pioggia non erano le migliori condizioni per provare le nuove modifiche alla vettura. Nonostante ciò, però, ho notato subito i miglioramenti dell'autovettura dopo le modifiche dai meccanici rispetto alla prima tappa. Pensavamo di gareggiare con identiche condizioni climatiche avendo consultato il tempo ma in gara 1 il su Agrigento è migliorato ei meccanici hanno dovuto di nuovo modificare l'autovettura, in condizione di asciutto. Ho fatto buoni tempi nelle qualifiche, tanto da partire in quinta posizione e dopo una buona partenza durante la quale sono riusciti a superare due autovetture,

Quindi gara 2 per Andrea Carpenzano : “Ho chiuso in terza posizione e identiche situazioni si sono presentate in gara 2 a griglia invertita. Anche questa gara è stata molto concitata, con differenze di pochi decimi di secondi l'uno dall'altro. Ho difeso con tutte le mie forze la posizione, consapevole del fatto che chi mi seguiva aveva un assetto e un motore che in quel momento potrebbe voler fare la differenza al mio e negli ultimi 4 giri ho cambiato, strategia con controllo posizione per non commettere errori ed evitare il sorpasso e soprattutto per punti preziosi in funzione della posizione in campionato. Quindi ho chiuso terzo per pochi metri al fotofinsh. Nel dopogara poi ho parlato con i miei meccanici per dar loro ulteriori riferimenti per migliorare ancor di più la mia autovettura. Adesso sarò a Milano per incontrare il Team Riponi del campionato nazionale per il quale corro, in vista degli ultimi accorgimenti da adottare per la seconda tappa del campionato di Formula Junior Class che si disputerà nell'Autodromo di Magione in Umbria. I ringraziamenti, come sempre, sono doverosi e riguardano la mia famiglia, gli amici, il mio manager e tutti i miei sponsor”.


💬 Commenti