Festa Meraco nello scontro play off contro il Sicilgrassi

Si infiammano i due gironi di Serie C2 con le siracusane protagoniste: il Canicattini supera il Ferla capolista

La prima di ritorno del girone C di Serie C2, registra subito un successo pesante. E' quello della Siracusa C5 Imbrò Meraco che nel match svoltosi al tensostatico della Cittadella contro gli acesi della Sicilgrassi, si sono imposti per 4-3 grazie alla doppietta di Bianchini e alle reti di Dresda e Ietta. Un successo pesante, al termine di una gara molto bella fra le due compagini adesso distanziate di soli due punti: gli acesi rimangono al quarto posto, gli aretusei al quinto ma con un +6 sulla Viagrandese sesta e tenuta a debita distanza in ottica ingresso play off. 

La Meraco ha vinto uno scontro diretto che potrebbe rivelarsi decisivo anche se ci sarà tutto un girone di ritorno e possibilmente altre posizioni da scalare visto che dal Misterbianco secondo agli aretusei quinti ci sono appena quattro punti e tutto potrà succedere. Il Carlentini primo, invece, viaggia spedito con un +10 sugli etnei e sembra già aver ipotecato il salto di categoria.

Tutto in bilico, per la leadership, invece, il girone D della Serie C2. Perché il Ferla che aveva svoltato da capolista solitaria al giro di boa ha conosciuto la seconda sconfitta stagionale in quel di Canicattini e in questo modo si è fatta raggiungere in vetta dallo Scicli, mentre il Real Palazzolo è risalito al secondo posto ad un solo punto, in virtù del successo sul Fulgentissima. Anche il Gela (vittorioso sul Sortino) e distante soli tre punti, può ambire legittimamente al salto diretto di categoria per un girone di ritorno che sarà molto avvincente sotto questo aspetto. 


💬 Commenti