Terza sconfitta di fila per la Paomar ma fra le precedenti due e quella maturata stasera a Lamezia, c’è stata una differenza. A prescindere dal risultato di 3-0, visto il valore dei calabresi che ambiscono al salto di categoria, la squadra di Mirko Peluso ha mostrato vitalità ma nulla ha potuto al cospetto di un Lamezia che ha fatto valere oltre al fattore campo, tutta la propria qualità nei momenti topici del match visto che il ko aretuseo è maturato con i passivi di 25-20; 25-20; 25-20. Ovvero set sempre in bilico come ha poi sottolineato il sodalizio della famiglia Carpinteri. 

”Prestazione niente male dei nostri che si sono trovati di fronte un avversario molto superiore, tra le principali candidate ai playoff come la scorsa stagione ed hanno concluso un match senza alcun set vinto per la prima volta in stagione. Si torna in campo sabato, in casa, per un‘altra bella partita contro Jolly Cinquefrondi. Vi aspettiamo sabato al Pala Pino Corso”.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi