Rg Siracusa, Under 12 e 13 a Catanzaro: “Bilancio positivo”

Il Dg Guglielmino dopo l’esperienza al “Perla dello Jonio”. E Spartà si trasferisce al Messina

Le due Under protagoniste a Catanzaro

Rg protagonista al Torneo giovanile “Perla dello Jonio” svoltosi a Catanzaro. Gli Under 12 guidati dai tecnici Stefano Frittitta e Domenico Minniti, gli Under 13 da Toni Cannarella sono scesi in campo al cospetto di società professionistiche quali Juventus, Fiorentina, Roma, Spezia, Empoli, Perugia, Crotone, Reggina e Catanzaro, per citare i sodalizi più importanti, ma anche tante altre società che come quella della famiglia Pepoli si è distinta nella tre giorni calabrese. Al seguito delle due compagini, anche il direttore generale Alessandro Guglielmino.

“Hanno tutte ben figurato - ha detto Guglielmino - considerato che gli Under 12 erano sotto età rispetto alle altre squadre affrontate e nonostante ciò siamo riusciti a superare Esperia Monopoli e Statte Taranto. Gli Under 13 hanno superato il primo turno dietro la Fiorentina, accedendo al tabellone finale. Il nostro cammino si è interrotto alle semifinali perdendo di misura contro la Segato Reggio Calabria. Un bilancio positivo, in definitiva, per una esperienza formativa per questi ragazzi in quello che è stato il primo appuntamento stagionale. Parliamo di un vivaio in costante crescita e prova ne sia che di recente abbiamo registrato un nuovo trasferimento: Sebiano Spartà, classe 2006 portiere è andato all’Acr Messina dove disputerà gli Under 17 nazionali e la Primavera. Si tratta dell’ultimo di una lunga serie di trasferimenti effettuati negli ultimi tempi dalla Rg, basti ricordare Maiorano alla Fiorentina, Gozzo al Cosenza per citare quelli più recenti. E adesso ci prepareremo - conclude Guglielmino - per i campionati giovanili FIGC, mentre con i più piccoli è in previsione di organizzare nuovi tornei”.


💬 Commenti